Programma europeo LIFE 2014-2020

Stai investendo in una nuova tecnologia che ha notevoli benefici ambientali? Oppure vuoi cercare fondi per progetti di conservazione della natura e della biodiversità? Con un budget previsto sino al 2020 pari a 3.456,7 milioni di euro, LIFE 2014-2020 è il principale strumento europeo per il finanziamento di questo tipo di progetti. La percentuale di finanziamento copre il 60% dei costi eleggibili. Non è prevista una cifra minima per il budget dei progetti, ma nella precedente programmazione ogni finanziamento erogato era in media di circa 1,5 milioni di euro.

Il Programma LIFE 2014-2020 è lo strumento dell’Unione europea per il finanziamento dei progetti ambientali e di conservazione della natura e della biodiversità. Questo Programma contribuirà allo sviluppo sostenibile ed al raggiungimento degli obiettivi della Europe 2020 Strategy, del Settimo Programma d’Azione europeo per l’Ambientale e di altri importanti piani ambientali e climatici dell’Unione Europea. LIFE 2014-2020 è suddiviso in due categorie:

  • La tematica “Ambiente” che comprende tre aree prioritarie: ambiente ed efficienza delle risorse, natura e biodiversità, politiche e governance ambientale e dell’informazione;
  • La tematica “Climate Action” che include progetti sull’attenuazione degli effetti del cambiamento climatico, adattamento al cambiamento climatico e realtive politiche, politiche e gestione del clima e dell’informazione.

Il Programma prevede anche una nuova categoria di progetti - jointly funded integrated projects – che possono agire su scala territoriale. Questi progetti mirano ad attuare le politiche sull’ambiente e sul clima e a migliorarne l’integrazione con le altre politiche dell’Unione.

I principali obiettivi del Programma sono:

  • Usare LIFE 2014-2020 come catalizzatore;
  • Migliorare lo sviluppo, l’attuazione della politica e della legislazione ambientale e climatica dell’Unione, catalizzare e promuovere l’integrazione degli obiettivi ambientali e climatici nelle altre politiche dell’Unione e, nella pratica, nel settore pubblico e privato;
  • Promuovere una migliore gestione;
  • Creare un collegamento specifico tra le priorità dell’Unione Europea: efficienza delle risorse, perdita della biodiversità, adattamento ai cambiamenti climatici e attenuazione dei loro effetti.





zoeken